martedì, 18 febbraio 2020

Il riscatto della Liguria, alberghi pieni per Capodanno

La Liguria incassa dei buon numeri per il Capodanno registrando il tutto esaurito a Sanremo, camere occupate tra il 90 e il 95% a Genova, tra il 90 e il 93% nelle diverse località del Tigullio.

“La Liguria, regione difficile e simbolo delle tante trasformazioni che questo paese sta affrontando, ha salutato il 2020 gridando la sua voglia di futuro e di cambiamento: non ci arrendiamo, anzi facciamo tesoro delle difficoltà per essere molto più forti di prima – ha commentato Giovanni Toti, presidente di Regione Liguria – La presenza di così tanti turisti e giovani mi sembra un buon presagio per il 2020 e un incoraggiamento a lavorare ancora di più per valorizzare le potenzialità di una regione bellissima”.

“La Liguria è attrattiva anche per il turismo invernale – ha aggiunto Gianni Berrino, assessore al turismo di Regione Liguria – nonostante la forte concorrenza delle stazioni sciistiche dove la neve, quest’anno, non si è fatta attendere come gli anni scorsi. La Liguria ha risposto al meglio a tutte le difficoltà che ha dovuto attraversare: l’immagine delle piazze liguri piene per la notte di San Silvestro è la migliore conferma del buon lavoro di promozione fatto a tutti i livelli in un anno e mezzo davvero difficile”.

News Correlate