giovedì, 30 Maggio 2024

La Liguria guarda con ottimismo al dopo Sanremo, dati in crescita per Pasqua e estate

“La Liguria si presenta all’estate in grande forma, forte dei buoni risultati dell’estate e dell’autunno del 2021. Siamo ripartiti bene e anche nel 2022 innanzitutto con il festival di Sanremo ma anche con la Milano Sanremo e molti altri eventi che sono andati benissimo”. Lo dice  l’assessore Giovanni Berrino allo stand della Regione Liguria alla Bit di Milano.
“Nel weekend di Pasqua – continua – abbiamo grandissime aspettative e tantissime prenotazioni e così anche nei ponti e nei fine settimana della primavera. Naturalmente ci mancheranno i turisti russi che in alcune zone della nostra riviera sono molto importanti, non tanto per i numeri quanto perché sono altospendenti.  Sappiamo bene che le regioni di prossimità e anche quelle estere stanno rispondendo molto bene. Abbiamo grandi aspettative anche perché siamo forti della diversità del prodotto che possiamo offrire, siamo una delle poche regioni che ha tutto dalle montagne al mare, dall’outdoor all’enogastronomia, dalla cultura al turismo slow, da una grande e stupenda città d’arte come Genova ai piccoli borghi antichi e medievali”.
Negli anni scorsi la Liguria secondo Berrino ha preparato anche con grande anticipo sugli altri oltre 500 prodotti turistici diversi.
“Ogni turista che viene in Liguria – conclude – può trovare una vacanza e un’esperienza cucita su se stesso”.

News Correlate