giovedì, 3 Dicembre 2020

La Spezia punta sui globetrotter tedeschi

Due workshop per conquistare il trade di Stoccarda e Monaco di Baviera organizzati da Stl del Golfo dei poeti, Val di Magra e Val di Vara, in collaborazione con l’Agenzia ‘In Liguria’, gli Atl del basso Piemonte e il sostegno della Cciaa di Spezia, nell’ambito del progetto ‘Globetrotter’.

“Per questa iniziativa – spiega Damiano Pinelli, presidente Stl – abbiamo unito il progetto ‘Globetrotter’ e il progetto ‘Dieta mediterranea’ della Cciaa. Così possiamo unire l’offerta dei nostri sentieri da percorrere a piedi o in bicicletta e quella della gastronomia locale”.

A Stoccarda e Monaco gli operatori incontreranno circa 70 TO tedeschi e una decina di giornalisti di riviste specializzate nel settore. Nel corso degli incontri previsti in Germania verrà presentato un filmato sulla sentieristica spezzina percorribile in mountain bike, realizzato dalla guida Andrea Segreti.

“Dal punto di vista strategico – afferma Francesca Montaldo, responsabile marketing dell’Agenzia ‘In Liguria’ – puntiamo molto sul turismo outdoor, soprattutto per quel che concerne il mercato tedesco, dove ci sono 40 milioni di camminatori su una popolazione di 83 milioni di abitanti”.

“I margini di crescita – aggiunge Giuseppe Menchelli, portavoce provinciale Rete imprese Italia – sono ampi, ma non dimentichiamo i passi in avanti che sono stati fatti negli anni anche grazie al Parco delle Cinque Terre. Non dimentichiamo che in provincia ci sono mille strutture extralberghiere”.

 

News Correlate