martedì, 27 Ottobre 2020

La Liguria si mette in vetrina a Londra, Parigi e Lione

L’Agenzia ‘In Liguria’ continua la sua attività di promozione che, dopo la Germania, toccherà anche la Francia e il Regno Unito. Dopo la partecipazione all’Itb di Berlino, l’Agenzia ha fattio tappa a Londra per l’International Media Marketplace UK, dove ha incontrato 28 giornalisti rappresentativi delle più prestigiose testate inglesi, come The Telegraph, The Independent, The Sunday Times, The Daily Express, e riviste di settore come Lonely Planet, Fabulous Magazine, Family Traveller.

“La nostra campagna di internazionalizzazione dell’offerta turistica di eccellenza – spiega Carlo Fidanza, commissario Agenzia ‘In Liguria’ – prosegue puntando prima di tutto sui mercati europei più forti per la Liguria. Stiamo cavalcando l’onda di una crescita costante, che dura ormai da tempo e che premia la capacità della Liguria di fare turismo, grazie anche alle nostre azioni di comunicazione, abbiamo visto una crescita complessiva di turisti stranieri di oltre il 4%, con picchi del 10% e oltre per la Francia, dell’8,5% per la Germania e del 5,5% per il Regno Unito”.
“Stiamo entrando nel vivo – commenta Gianni Berrino, assessore regionale al Turismo – della realizzazione di 3 progetti interregionali sul tema dell’enogastronomia, della vacanza attiva e delle ville e dei giardini con molte iniziative sui mercati europei. L’obiettivo dei progetti è quindi mettere in comune l’offerta diversificata delle tre regioni e sostenerne l’azione di distribuzione. Per questo lavorare in sinergia a livello interregionale può costituire un valore aggiunto per aumentare l’attrattività dei nostri territori”.
Lo scorso weekend l’Agenzia “In Liguria” è stata in Francia, a Lione, dove è stato organizzato un workshop con una quarantina di buyer ed operatori turistici francesi che hanno incontrato una dozzina di imprenditori liguri. Tappa successiva a Parigi nell’ambito del Salon Destination Nature. Infine, fino a domenica 19 marzo, l’Agenzia ‘In Liguria’, presenterà il progetto Be Active, con promozione del Sentiero Liguria, l’itinerario hiking, che collega Luni con Grimaldi, percorribile in entrambi i sensi con uno sviluppo di oltre 600 km all’insegna dell’armonia dei contrasti, tra uliveti, vigneti e boschi di leccio, lidi e scogliere, percorsi della devozione e antiche strade romane, “creuze” e sentieri. Il programma di marzo si chiuderà ancora a Londra, il 23 marzo è di scena un nuovo workshop con 45 seller italiani, 15 per ciascuna regione che incontreranno circa 70 di buyer inglesi.

News Correlate