martedì, 27 Febbraio 2024

Ministero stanzia 46 mln a Toscana, Liguria, Trento e Bolzano per ferrovie regionali

Con un decreto firmato dal ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili (Mims), Enrico Giovannini, sono stati assegnati alle Regioni Liguria e Toscana, alla Provincia autonoma di Trento e alla Provincia autonoma di Bolzano 46,2 milioni di euro del Fondo investimenti per innovare e migliorare la sostenibilità delle ferrovie regionali. Le risorse finanzieranno interventi di potenziamento del servizio e la sostituzione di materiale rotabile obsoleto.
La cifra ripartita con il decreto è una quota dei complessivi 150 milioni che il decreto legge 68/2022 – in materia di ‘Disposizioni urgenti per la sicurezza e lo sviluppo delle infrastrutture, dei trasporti e della mobilità sostenibile, nonché in materia di grandi eventi e per la funzionalità del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili’ – prevede per interventi immediatamente cantierabili di ammodernamento delle ferrovie regionali.
Nello specifico, sono stati assegnati 14 milioni di euro alla Regione Liguria, 13 milioni alla Regione Toscana, dieci milioni alla Provincia di Trento e 9,2 milioni di euro alla Provincia di Bolzano.
Le Regioni e le Province autonome beneficiarie del contributo devono assumere le obbligazioni giuridicamente vincolanti entro il 31 dicembre 2023.

News Correlate