domenica, 13 Giugno 2021

Aeroporto Malpensa più green con le navette elettriche ‘e-Cobus 3002’

Sea accelera sulla sostenibilità con nuove navette per passeggeri e mezzi operativi elettrici a Malpensa. Si tratta di 6 nuovi ‘e-Cobus 3002’ totalmente elettrici, messi in servizio nell’ultimo mese, che diventeranno 13 entro l’anno prossimo, per rinnovare l’intera flotta.
I nuovi bus hanno batterie al litio, che garantiscono un’autonomia di 8 ore e si ricaricano in soli 40 minuti. Possono trasportare fino a 100 passeggeri, che attualmente scendono a 50 per via delle normative anti Covid.
Secondo Sea, ciascuno di essi permetterà il risparmio di 30 tonnellate di Co2 all’anno. Nello scalo, inoltre, è recentemente entrato in funzione il nuovo ‘push Lektro’, totalmente a batteria, che garantisce un’intera giornata di lavoro con una ricarica di 4 ore. Mezzi elettrici sono in servizio anche fuori dal piazzale di Malpensa. Si tratta di navette a batteria per collegare il Terminal 1 con il Terminal 2 e la Cargo City, sia per i passeggeri che per i dipendenti.
La gestione delle navette è stata aggiudicata tramite gara d’appalto a un’ Associazione temporanea di imprese (Ati) partercipata da  Arriva, Airpullman e Autolinee Varesine.
Sea sta inoltre gradualmente sostituendo la propria flotta a Noleggio a Lungo Termine (Nlt) e circa 200 automezzi diventeranno ‘green’.
“È un periodo complicato per gli aeroporti – ha commentato l’AD Armando Brunini – ma è nostra profonda convinzione che non si potrà ripartire senza una rinnovata e incisiva azione per la sostenibilità. Abbiamo un obiettivo comune ai principali aeroporti europei – ha spiegato – che è quello di azzerare le emissioni entro il 2030, obiettivo che, anche in questo contesto di crisi, i gestori aeroportuali hanno deciso di anticipare dal 2050 al 2030. Un impegno particolarmente sfidante”, sottolinea Brunini ricordando che il Governo ha deciso di “non includere i progetti degli aeroporti italiani sulla sostenibilità nel Recovery Plan”.

News Correlate