lunedì, 28 Settembre 2020

Ottimi risultati per i primi mesi di attività di Milan Open Tour

Milan Open Tour, il nuovo servizio di trasporto turistico HopOn HopOff della città di Milano che ha debuttato nello scorso mese di agosto, è attivo 365 giorni l’anno e si articola su 2 linee: la Linea 1 ‘City Center’ entra nella storia antica e contemporanea della città, passando attraverso luoghi storici e ricchi di fascino come il Cenacolo, la Basilica di Sant’Ambrogio, San Babila, il Duomo, il Teatro alla Scala e la moderna Piazza Gae Aulenti; la Linea 2 ‘Sporting’ porta il visitatore alla scoperta dell’animo sportivo di Milano, attraverso luoghi simbolo come lo Stadio di San Siro, l’Ippodromo e Casa Milan.

Milan Open Tour copre 37 fermate con 4 open bus a due piani dotati di tettoia trasparente di protezione, per un totale di 8.750 corse all’anno. Numerosi i plus offerti a bordo, a partire dal servizio di audioguida in 10 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, russo, cinese, giapponese, arabo) e audioguida speciale per bambini in 3 lingue (italiano, inglese, spagnolo).
Tutti i bus dispongono di Wifi gratuito, prese USB per ricaricare smartphone e tablet, aria condizionata e 1 posto per disabili con apposita pedana d’accesso. Grazie all’utilizzo delle più moderne tecnologie di geolocalizzazione, inoltre, gli utenti possono conoscere la posizione del bus in tempo reale collegandosi al sito www.milanopentour.com.
Sempre sul fronte tecnologico, va segnalata la collaborazione con Moovit. Il biglietto Milan Open Tour ha validità per 1 giorno o 2 giorni consecutivi, con piani famiglia e riduzioni per bambini e quotazioni speciali per Gruppi. Può essere acquistato online, a bordo dell’Open Bus, presso i rivenditori itineranti autorizzati, presso gli uffici Milan Open Tour by Frigerio Viaggi e presso oltre 800 rivenditori autorizzati su tutto il territorio nazionale. Gli open bus sono disponibili anche per il noleggio privato per eventi speciali (compleanni, anniversari, eventi aziendali, tour promozionali, ecc.).

Milan Open Tour, con l’organizzazione tecnica di Frigerio Viaggi che ne segue tutto l’aspetto commerciale, propone ai propri clienti anche pacchetti combinati che abbinano al biglietto dell’Open Bus la visita dei musei più famosi di Milano: Museo del Duomo, Museo alla Scala, Casa Milan, Museo Leonardo 3, Museo della Scienza e della Tecnologia, Museo di San Siro, Pinacoteca Ambrosiana e Museo Vigna di Leonardo.
Per chi ha più tempo a disposizione, propone anche pacchetti di giornata per scoprire le bellezze italiane raggiungibili da Milano: le proposte includono il treno e un servizio aggiuntivo (pranzi, giri in battello o degustazioni) per Como, Lago di Garda, Modena, Bernina Express e alcune delle più belle città d’arte italiane (Torino, Venezia, Bologna, Verona, Firenze e Roma).
Milan Open Tour è soddisfatta dei dati di vendita dei primi due mesi di attività e si pone l’obiettivo di superare i 150.000 passeggeri entro il 2018.

News Correlate