venerdì, 18 Settembre 2020

Tappa musicale a Castelfidardo per il Grand Tour delle Marche

Dal 16 al 20 settembre a Castelfidardo torna il Premio Internazionale della Fisarmonica, che in questa edizione speciale del 2020 si è presentato con un’anteprima di lusso: un tour musicale itinerante che dalla città marchigiana, attraverso una lunga pedalata a tappe compiuta da musicisti ed amministratori, ha raggiunto la Germania la scorsa settimana. Un messaggio di unità e di speranza che si ritrova anche nello slogan di questa edizione del P.I.F.: “accordion: the colors that will come”.
Ricco il palinsesto artistico che farà da contorno al prestigioso premio. Concerti e performance artistiche d’autore da godere direttamente al Teatro Astra, allestito con tutti i parametri di sicurezza post-covid, oppure in streaming dal sito ufficiale www.pifcastelfidardo.it.
Si comincia il 16 con il concerto di apertura a cura della Compagnia degli Istanti, dedicato a ‘Tutti i colori del mondo’. Una vera e propria fusion di arti e talenti, con la fisarmonica, il bandeon ed il piano, accompagnati da danza, visual art e film-making.
Giovedì 17 la stella di Danilo Rea al pianoforte brillerà insieme alle suggestioni di Luciano Biondini alla fisarmonica. Venerdì 18 in programma un seminario di alto profilo dedicato allo strumento a mantice nelle sue accezioni jazz ed il concerto “Memories: Luciano Fancelli” con il Virtuosity Duo e l’Italian Accordion Quintet.
Raphael Gualazzi sarà invece protagonista sabato sera insieme alla fisarmonica di Renzo Ruggeri, dopo il seminario del pomeriggio dedicato all’esperienza “Un’ancia a Santiago de Compostela”.
Tutti i giorni si susseguiranno le audizioni live e da remoto che avranno il gran finale nel gala e nella premiazione di domenica. www.tipicitaexperience.it

News Correlate