Il Macerata Opera Festival si promuove al Mitt

Dal 19 al 21 marzo incontri con operatori e stampa nella fiera di Mosca

Dal 19 al 21 marzo il Macerata Opera Festival sarà al Mitt di Mosca per promuovere la 49^ stagione lirica. Lo scorso anno sono stati 82mila gli spettatori paganti alla fiera russa e il numero è impressionante, se si considera che i primi giorni l'ingresso è riservato solo ai professionisti del settore. La Mitt, in programma al Centro Espositivo Internazionale di Mosca, vedrà l partecipazione di  189 Paesi e oltre 390 giornalisti internazionali. La fiera dà ampio spazio al settore dei viaggi del lusso, vista la propensione dei russi a spendere cifre considerevoli nei loro soggiorni all’estero, comportamento che li posiziona al 7° posto tra i “top spender” al mondo. La Russia genera circa 45 milioni di viaggi all’estero: l’Europa e l’Italia in particolare sono tra le destinazioni predilette per lo shopping. Secondo i dati forniti dalla Banca d’Italia, nel periodo gennaio-novembre 2012 i turisti russi hanno speso in Italia circa 1.119 milioni di euro, contro gli 889 milioni dello stesso periodo del 2011, con un incremento del 25,87%.
Obiettivo dell'Associazione Sferisterio è quello di catturare l'attenzione dei buyer turistici. Il  19 marzo, infatti, è in programma un incontro presso l’Ambasciata italiana a Mosca, alla presenza  dei TO nazionali e della stampa, si esibiranno gli artisti del Macerata Opera Festival e il direttore artistico Francesco Micheli presenterà il cartellone. Il 20 marzo il sindaco Carancini illustrerà ai partecipanti l’attività dello Sferisterio, presso lo stand dell’Enit al Mitt. Il 21 marzo spazio all’offerta turistica della Regione e al lancio del nuovo volo Mosca – Ancona.

 

News Correlate