Molise tra mete top del New York Times. Toma: nulla è per caso

“Le cose non accadono per caso, abbiamo iniziato un percorso, conseguenza di un’azione meditata e programmata che stiamo portando avanti per promuovere l’immagine del nostro territorio”. Ad affermarlo Donato Toma, presidente della Regione Molise, commentando la notizia che riguarda l’inserimento del Molise, da parte del New York Times, tra le 52 mete nel mondo da visitare nel 2020.

“Aver investito, come mai nel passato, sul turismo e su eventi culturali di respiro internazionale – ha aggiunto – ha dato i suoi frutti. Abbiamo le idee ben chiare circa il modello di sviluppo su cui puntare che dovrà essere quello del turismo lento e sostenibile”. Il governatore ha anche detto di essere favorevole alla candidatura di Isernia a capitale italiana della cultura 2021, “indipendentemente dagli esiti”.

News Correlate