giovedì, 6 Maggio 2021

Mosca, lo storico Hotel Metropol venduto per 221 mln di euro

Se lo è aggiudicato all’asta l’imprenditore russo proprietario della catena alberghiera Azimut

E' stato venduto all'asta per 221,7 milioni di euro il leggendario Hotel Metropol di Mosca, icona liberty russa, testimone di momenti cruciali della storia del Paese e meta preferita di artisti, capi di Stato e teste coronate. Ci sono passati da Lenin a Marcello Mastroianni, sino a Barack Obama.
Tre, tutti russi, i partecipanti alla gara. A vincere è stato Aleksandr Kliacin, un imprenditore poco noto al grande pubblico anche se è stato il primo del suo Paese ad esportare un marchio alberghiero russo in Europa, con la catena di hotel Azimut. E Kliacin ha già annunciato che non intende toccare nulla di quello che è considerato un patrimonio storico-culturale, di cui deteneva già la quota di controllo da inizio 2012. In effetti, questo storico hotel a 5 stelle con 362 camere (72 suite), 2 ristoranti e una decina di sale da banchetto su un'area di 40 mila mq, è un vero e proprio gioiello architettonico e un pezzo di storia.   
A decidere di privatizzare l'albergo, l'unico pre-rivoluzionario sopravvissuto insieme al National, a due passi dal Cremlino e di fronte al Bolshoi, è stato il Comune della capitale. La base d'asta era pari a 217 milioni di euro.   

 

News Correlate