giovedì, 29 Ottobre 2020

Starwood pronto a rompere con Marriott, offerta Anbang superiore

Starwood rompe con Marriott. L’offerta presentata da Anbang da 78 dollari per azione è infatti superiore e quindi Starwood ha notificato a Marriott l’intenzione di mettere fine al precedente accordo di fusione raggiunto.

Ma fino al 28 marzo Marriott ha tempo per presentare una nuova offerta. Intanto, sta esaminando l’offerta presentata dalla cordata di investitori guidata da Anbang e in una nota, sottolinea di “continuare a ritenere che un’unione fra Marriott e Starwood sarebbe l’alternativa migliore per tutte e due le società e la migliore per gli azionisti di Starwood”. Marriott ricorda quindi che se Starwood, alla fine dei cinque giorni a disposizione per una eventuale controfferta, deciderà di mettere fine all’accordo di fusione dovrà pagare 400 milioni di dollari in contanti.

L’acquisizione di Anbang sarebbe la maggiore di una società americana da parte di una cinese, superando quella del 2013 da 7 miliardi di dollari per l’acquisto di Smitfield Food. Anbang ha iniziato la sua corsa agli alberghi americani lo scorso anno acquistando il Walford Astoria per 1,95 miliardi di dollari. Il colosso cinese ha acquistato anche Startegic Hotel & Resorts per 6,5 miliardi di dollari.

News Correlate