Dl Rilancio, Confindustria Alberghi: dubbi su misura affitti e bonus vacanze

Delusione dentro Confindustria Alberghi per le misure previste nel Dl Rilancio. “Le maggiori risorse stanziate – si legge in una nota – sono quelle per il buono vacanza, ma in questo momento stiamo ancora lottando per garantire la sopravvivenza stessa delle imprese che, ricordiamo sono completamente ferme dallo scorso mese di febbraio. Il 96% dei lavoratori del settore in questo momento è a casa in cassa integrazione.

Solo se le aziende saranno rimesse in condizioni di ripartire sarà possibile richiamare questi lavoratori in servizio. Solo se avremo dei protocolli operativi, un regime delle responsabilità chiaro e non vessatorio, un reale sostegno alla liquidità, eliminazione delle imposte che gravano sugli immobili ad uso alberghiero. Solo allora sarà possibile pensare ad accogliere gli ospiti che potranno usufruire del bonus vacanze.

Un bonus comunque che, per com’è formulato, pesa sugli alberghi costretti di fatto ad anticiparne l’80% del valore ricevendone in cambio un ennesimo credito di imposta che contrasta con le drammatiche esigenze di liquidità che caratterizzano in questo momento le aziende del settore.o.

Al momento la misura sugli affitti, una delle più attese vista l’incidenza sulle strutture, riguarda solamente tre mesi ma è evidente che le imprese non potranno sostenere questi costi durante tutto l’arco di questa stagione. Anche l’intervento sull’IMU è molto parziale e lascia grandi incognite per i prossimi mesi.

Il settore è in grandissima difficoltà, è necessario un intervento capace di mettere in sicurezza l’economia del turismo. E la rabbia monta ulteriormente sentendo degli accordi che altri paesi europei stanno attivando e che sposteranno quote di mercato dall’Italia ad altre destinazioni.

È necessario – conclude la nota – reagire sostenendo le imprese creando le condizioni affinché i clienti europei possono raggiungere i chilometri e chilometri di coste e le bellezze dei nostri paesaggi tuttora incontaminati e sicuri “.

News Correlate