martedì, 23 Luglio 2024

Accordo quadro sul lavoro tra Unioncamere e Confcommercio

Accordo quadro tra Unioncamere e Confcommercio con l’obiettivo di attivare interventi in grado di affrontare le criticità che presenta il quadro complessivo del mercato del lavoro giovanile, legate al mancato incontro fra domanda ed offerta di lavoro. A sottoscriverlo il presidente di Unioncamere Andrea Prete ed il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli. La condivisione e l’approfondimento del patrimonio informativo offerto dal sistema di rilevazione Excelsior sui fabbisogni professionali e formativi delle imprese potrà costituire la base per l’avvio di azioni mirate a favore del tessuto imprenditoriale del terziario. L’intesa – si spiega – è finalizzata ad intraprendere azioni sinergiche per valorizzare e diffondere esperienze di alternanza scuola lavoro di qualità, nonché ad individuare strumenti per certificare, attraverso il sistema camerale, le competenze acquisite in questi percorsi.

“Le imprese del commercio, del turismo e della cultura incontrano difficoltà crescenti a colmare la richiesta di nuovi lavoratori, che secondo le stime quest’anno potrebbe riguardare oltre 170mila posizioni”, evidenzia Sangalli. “Contrastare il mismatch e fare in modo che i giovani trovino rapidamente una occupazione soddisfacente è un obiettivo prioritario per il nostro Paese”, sottolinea Prete.

News Correlate