martedì, 18 Giugno 2024

Bene promozione dell’Italia nel mondo, segnale importante

“Bene la campagna di promozione dell’immagine del sistema turistico italiano nel mondo dell’Enit, ne condividiamo l’impostazione ampia e partecipativa con tutta la filiera, così come sosteniamo gli obiettivi di rilancio del ministro Garavaglia, che sono anche i nostri: auspichiamo che il 2022 sia l’anno di vera ripresa del turismo, con il ritorno ambizioso ai livelli dei flussi turistici del 2019”. Così il presidente nazionale di Assoturismo, Vittorio Messina, in merito alla presentazione della nuova campagna promozionale dell’Italia che aggiunge: “Il turismo, con le sue eccellenze, può e deve essere il volano della crescita del Paese, il comparto sta mostrando segnali positivi, ma la resilienza e la capacità di ripresa delle imprese turistiche va sostenuta, soprattutto dopo due anni di pandemia ed una crisi internazionale che non accenna a rientrare. La stagione estiva è alle porte e lo scenario di incertezza spinge la scelta delle famiglie sempre più a ridosso della vacanza: inflazione e caro-bollette hanno fatto triplicare i costi fissi per le imprese ricettive ed i servizi turistici e ridotto la capacità di spesa a disposizione dei viaggiatori, per questo è fondamentale in questa fase prorogare tutte le misure di contenimento dei prezzi energetici e dei carburanti, oltrechè favorire provvedimenti volti all’ammodernamento e all’efficientamento, della rete delle strutture ricettive. Solo così si potrà contare su una ripresa solida ed effettiva”.
“Il Ministero del Turismo imprime una forte scossa comunicativa alla promozione turistica dell’Italia. Il turismo guarda avanti con una nuova campagna ENIT. Il Ministro Garavaglia, con l’Amministratore Delegato e il Presidente ENIT, Roberta Garibaldi e Giorgio Palmucci in collegamento dall’ATM a Dubai, hanno presentato la nuova campagna ENIT che segna un deciso salto in avanti per la comunicazione turistica del nostro Paese. Sinergie con le Regioni, ma anche con il Coni e con la Rai e una serie di figure iconiche e contemporanee a fare da Ambassador delle tante anime del nostro Paese. Da Bolle a Balich, Boeri, Renzo Rosso, Bebe Vio, solo per citarne alcuni, a costruire il nuovo immaginario di un’Italia da vedere ma anche da vivere e capace di leggere i tempi. Un segnale importante per gli operatori. Una campagna destinata a segnare un cambiamento nella direzione di un’immagine rinnovata e più dinamica del nostro Paese”, ha commentato Maria Carmela Colaiacovo, presidente di Associazione Italiana Confindustria Alberghi.

News Correlate