lunedì, 5 Dicembre 2022

Cna Turismo: con caro-bollette lavoriamo in perdita

“Con questa tendenza all’aumento indiscriminato delle tariffe avremo una grandissima difficoltà: pagare 5, 6, 7 volte di costi energetici rispetto a quello che si pagava una volta significa eliminare completamente il nostro margine operativo, significa quindi lavorare gratis, o rimetterci”. Lo ha affermato il presidente nazionale di Cna Turismo e commercio, Marco Misischia, a margine di una iniziativa a Firenze.

“Non ho formule magiche da suggerire – ha aggiunto -, ma mi auguro che il governo prossimo sia concentrato, faccia anche riferimento a personalità che possono aiutare in questo senso, quindi dei tecnici che possono essere in condizioni di suggerire le formule migliori”. Misischia ha osservato che “il discorso ovviamente non dipende soltanto dal governo italiano: se questo problema viene in qualche maniera rappresentato in tutta Europa, anche verso quei paesi che da questo tipo di situazione traggono vantaggio, e se questo elemento di solidarietà passa come in passato siamo riusciti a fare con il Pnrr, quindi mettendo d’accordo tutti i paesi, mi auguro accada in fretta”.

News Correlate