lunedì, 28 Settembre 2020

In estate attesi 8 milioni di ospiti negli agriturismi 

 

Vola l’agriturismo in Italia, con l’estate toccherà quota 1,5 miliardo di euro. La stima arriva dall’Assemblea elettiva di Turismo Verde, associazione per l’agriturismo della Cia-Agricoltori Italiani, che ha confermato presidente dell’associazione Giulio Sparascio, per il suo secondo mandato.

Nel corso dell’assemblea, dove ha debuttato il ministro delle Politiche Agricole, Gian Marco Centinaio, sono state anticipate le tendenze in vista dell’estate. Le vere aspettative sono per il periodo luglio-settembre, quando gli operatori agrituristici contano di registrare un notevole incremento delle presenze nelle quasi 23 mila aziende autorizzate, compreso tra i 7,5 e gli 8 milioni di ospiti. L’obiettivo di toccare quota 1,5 miliardi di euro di fatturato complessivo annuo, è un risultato a portata di mano, visto il potenziale di più di 245 mila posti letto e quasi 450 mila coperti per il ristoro, oltre a 11 mila piazzole per l’agricampeggio e a quasi 2 mila aziende attive come Fattorie didattiche e sociali.

Nell’ultimo decennio, il numero degli agriturismi è cresciuto del +35% e solo l’anno scorso il fatturato è stato di 1,2 miliardi di euro, rappresentando oltre un quarto del valore dei servizi generati dall’agricoltura.

 

News Correlate