venerdì, 24 Maggio 2024

Nave nella bufera, verifiche e assistenza per i crocieristi

Verifiche in corso da parte dell’associazione Codici sui passeggeri a bordo della Spirit of Discovery, dopo che la nave da crociera più famosa del momento si è imbattuta in una tempesta al largo della costa occidentale della Francia, durante il rientro anticipato dalle Canarie.

Salpata il 24 ottobre, la nave della Saga Cruises ha dovuto interrompere la crociera nelle Isole Canarie a causa del maltempo. Dopo aver annullato la tappa di Las Palmas, la Spirit of Discovery ha fatto rotta verso il porto de La Coruña, trovandolo però chiuso per motivi precauzionali proprio a causa del maltempo. Da lì la decisione di fare rientro nel Regno Unito. Durante il passaggio al largo della costa occidentale francese, nei pressi del Golfo di Biscaglia, la nave è finita nella bufera, con il vento forte e le onde alte che hanno seminato il panico a bordo, causando anche decine di feriti. Un incubo durato ore, con i passeggeri contusi che sono stati trasportati in ospedale una volta sbarcati a Portsmouth, al termine di una crociera da incubo.

“Ci siamo attivati per verificare se a bordo c’erano anche italiani – dice Ivano Giacomelli, segretario nazionale di Codici – e, nel caso, per fornire assistenza. Quanto accaduto non può essere archiviato come un imprevisto legato al maltempo. Ci sono dei feriti, ci sono viaggiatori scossi per quello che è successo e c’è la condotta del comandante e della compagnia da verificare, alla luce delle condizioni meteo”.

Lo Sportello Nazionale di Codici è a disposizione di chi voglia fare la propria segnalazione al numero telefonico 065571996 o all’indirizzo e-mail [email protected].

News Correlate