lunedì, 27 Settembre 2021

Tasse speciali sui rifiuti per B&B, Aigo scende in campo

Aigo, l'organizzazione dei bed and breakfast e dell'ospitalità extralberghiera di Confesercenti, scende in campo contro le esagerate tasse e tariffe sui rifiuti, ed avvia azioni a tutela della categoria. In Campania è già attiva una task-force, che si sta estendendo anche alle altre Regioni.
"Non si può equiparare un'attività integrativa del reddito, svolta all'interno della propria abitazione dove già si paga una tassa, ad aziende alberghiere e professionali – sostiene il presidente nazionale, Agostino Ingenito – comprendo le esigenze dei comuni di fare cassa, ma non si possono votare, nei consigli comunali, regolamenti sulle tariffe rifiuti con superficialità senza tenere conto delle dovute differenze. Va trovato un accordo politico – sottolinea Ingenito – per evitare questi salassi". 
Gli operatori ricettivi extralberghieri propongono azioni condivise anche per la lotta all'abusivismo e per una migliore riorganizzazione del sistema della tassa di soggiorno. "Secondo l'Istat – conclude Ingenito – l'extralberghiero ha effettuato il sorpasso sugli alberghi (Annuario 2012 – 116.000 su 33.999 alberghi). Ciononostante, un comparto in così forte ascesa non ha ancora una classificazione, né viene valorizzato l'impegno e la qualità dell'offerta tematica che, allontanandosi dalla standardizzazione dell'offerta tradizionale, consente un nuovo modo di fare vacanza".  

News Correlate