domenica, 18 Aprile 2021

Voli cancellati, Codici: vigileremo su rispetto impegni di Blue Panorama

Nessuna sanzione, ma l’obbligo di rispettare gli impegni adottati. Questa la disposizione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti di Blue Panorama in merito alla vicenda della cancellazione dei voli dal 3 giugno scorso causa Covid19. Un caso su cui è intervenuta l’associazione Codici, che ora, nell’apprendere l’esito del procedimento istruttorio avviato dall’Antitrust, si è attivata per vigilare sull’operato della compagnia.
“Abbiamo segnalato il comportamento a nostro avviso scorretto della compagnia aerea – dichiara Ivano Giacomelli, segretario mazionale di Codici – abbiamo dato voce alle proteste dei consumatori, che lamentavano la cancellazione di voli a causa della pandemia nonostante in quel periodo non fossero in vigore divieti in materia di spostamenti. Parliamo di biglietti venduti per voli effettuabili dal 3 giugno 2020, ovvero quando il Decreto Legge numero 33 del 16 maggio aveva ripristinato la possibilità di muoversi, sia in Italia che all’estero. Le altre problematiche evidenziate riguardano la diffusione di informazioni lacunose e ambigue sulla soppressione dei voli già venduti, nonché sui diritti di rimborso spettanti ai passeggeri con l’offerta del solito voucher, e la difficoltà di mettersi in contatto con i servizi di assistenza gratuita. Il procedimento istruttorio avviato dall’Antitrust si è concluso con l’accoglimento degli impegni presi da Blue Panorama, su cui naturalmente vigileremo affinché siano effettivamente rispettati”.
“La compagnia – spiega Stefano Gallotta, responsabile Trasporti e Turismo di Codici – ha previsto il rimborso dell’intero costo del biglietto. L’alternativa della riprotezione o della riprogrammazione del volo è subordinata ad una scelta discrezionale del passeggero, mentre il voucher viene emesso solo su richiesta del passeggero in accordo con il vettore. In caso di future cancellazioni del volo, sarà inviata al passeggero una comunicazione con indicata ogni opzione disponibile, con tanto di link per avviare la procedura per il rimborso automatico del biglietto aereo, che si concluderà entro 7 giorni. Sarà inoltre fornito un collegamento alla chat del Servizio Clienti, oltre ad un numero telefonico gratuito ed all’indirizzo email dell’Assistenza Clienti, attraverso cui richiedere la riprogrammazione del volo o il rimborso tramite voucher.  Infine, sul sito di Blue Panorama sarà inserito un banner, denominato ‘Variazioni, cancellazioni e rimborsi’, e sarà istituita la chat diretta al servizio clienti. A tutto questo si aggiunge l’invio di una comunicazione ad hoc per oltre 2mila passeggeri che hanno acquistato i biglietti relativi a voli cancellati dopo il 3 giugno 2020 e che non hanno ancora esercitato alcuna opzione al riguardo o che non hanno ancora utilizzato il voucher ricevuto”.

News Correlate