sabato, 31 Ottobre 2020

Boom di ingressi nei musei nella domenica gratuita dedicata al cinema

Si è conclusa con un boom di visitatori anche questa edizione di settembre della #domenicalmuseo, la promozione introdotta nel luglio del 2014 dal ministro Franceschini che prevede l’ingresso gratuito nei musei e nei luoghi della cultura statali ogni prima domenica del mese. In tutta Italia, dalle prime ore del mattino, è stata registrata una grande affluenza di visitatori.

A Villa D’Este, che ha registrato un numero straordinario di presenze (circa 7mila), si è dovuto ricorrere al contingentamento degli ingressi (non più di mille persone presenti contemporaneamente nella villa) per evitare disagi agli stessi visitatori e al patrimonio.

Una edizione quella di settembre che è stata ‘dedicata’ al cinema in occasione dell’inizio della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e del lancio della promozione #Cinema2day. Una scelta molto apprezzata sui Social dove la campagna del MIBACT ha riscosso grande successo.

A detenere il record di visitatori ancora una volta il Colosseo con 26.520 visitatori, seguito da Pompei (18.402) e la Reggia di Caserta (14.680), quindi Giardino di Boboli (8.089) e Castel Sant’Angelo (7.477).

News Correlate