venerdì, 23 Ottobre 2020

Cesaro: reti museali per diversificare e rilanciare turismo al Sud

“La creazione di sistemi e reti museali rientra indubbiamente in una lungimirante strategia di management del nostro patrimonio culturale”. Lo ha detto il sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali, Antimo Cesaro, al dibattito a Piedimonte Matese (Caserta), durante il quale si sono poste le basi per un accordo di cooperazione fra il MUCIRAMA (Museo Civico R. Marrocco) e il Museo Archeologico Nazionale dell’Antica Allifae, che insistono sul territorio dell’antico centro sannita-romano di Allifae.   

“I risultati che possono essere ottenuti attraverso la condivisione di risorse e competenze, – ha detto ancora Antimo Cesaro – soprattutto nel caso delle realtà museali di piccole dimensioni, non sarebbero raggiungibili agendo in modo individuale nell’attuale mercato dell’arte e della cultura. Le reti museali – ha aggiunto – consentono alle singole realtà di avere maggiore visibilità sul territorio, di partecipare in maniera più competitiva ai bandi europei e di incentivare un’offerta culturale turistica più ampia che dia modo di decongestionare le quattro principali città d’arte italiane a favore di realtà culturali e paesaggistiche del Mezzogiorno ancora poco conosciute”.     

News Correlate