lunedì, 25 Ottobre 2021

‘Piano Borghi’, in arrivo a novembre bando da 1 mld di euro

Bandi e linee guida in arrivo a novembre per il piano nazionale Borghi da un miliardo di euro. Ogni Regione sceglierà un borgo da riqualificare come progetto pilota al quale andranno 20 milioni. Sono i dettagli emersi nel corso dell’edizione 2021 di Lubec, l’incontro internazionale dedicato allo sviluppo e alla conoscenza della filiera dei beni culturali che si è chiuso oggi al Real Collegio di Lucca con oltre 2mila partecipanti tra presenze e collegamenti in streaming. A parlare del piano nazionale Borghi è stata Angelantonio Orlando, dirigente della struttura del ministero della Cultura.
“Le risorse saranno suddivise in 800 milioni per la riqualificazione dei piccoli borghi e 200 per incentivi e sostegno alle imprese artigianali – ha spiegato Orlando – In particolare, 420 milioni saranno destinati a 21 borghi pilota (20 milioni ciascuno), uno per regione e province autonome da questi individuati. Le linee guida saranno pubblicate a novembre ed entro il primo trimestre 2022 le regioni dovranno presentare al Mic il progetto di riqualificazione: la scadenza per il decreto che assegnerà le risorse è giugno 2022. Altri 380 milioni andranno a 229 piccoli centri. Il bando verrà pubblicato a novembre e le candidature dovranno arrivare entro febbraio”.
Nella due giorni di Lubec un focus è stato dedicato anche al tema del welfare culturale: “La cultura è una determinante della salute e del benessere della comunità: una evidenza sancita dall’Oms che ha spinto alcuni territori italiani a promuovere una riflessione per rafforzare l’alleanza tra cultura e salute a livello regionale – spiega Francesca Velani, direttrice della manifestazione – A Lubec si sono incontrate Le Marche, l’Emilia Romagna con Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21, il Piemonte e la Toscana per confrontarsi sui prossimi passi da fare per dotarsi di linee guida utili a strutturale politiche interregionali e nazionali tra questi due mondi”.

News Correlate