sabato, 22 Giugno 2024

Riparte il concorso fotografico Wiki Loves Monuments

Wikimedia Italia dà il via alla 12^ edizione in Italia di Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico del mondo che coinvolge fotografi professionisti e amatoriali per documentare i monumenti italiani su Wikimedia Commons, Wikipedia e i progetti fratelli.
Protagonisti del concorso saranno quest’anno gli edifici religiosi, le cui foto andranno ad arricchire l’enciclopedia online e a favorire la diffusione della cultura italiana nel mondo. Per questo nel 2023 il concorso, oltre che dai partner storici, è patrocinato dal Dicastero per la Cultura e l’Educazione della Curia Romana e dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI).
“Wiki Loves Monuments ha da sempre un ruolo particolarmente importante in Italia, riconosciuto dai volontari dei progetti Wikimedia e da moltissime istituzioni – ha detto Iolanda Pensa, presidente di Wikimedia Italia – Ogni anno il concorso ci ricorda quanto ancora ci sia da fare per rendere le foto di monumenti e opere d’arte veramente libere, accessibili e riutilizzabili da tutti. Grazie all’aiuto di molti fotografi, il tema del 2023 permetterà di documentare e valorizzare un vastissimo numero di edifici diffusi capillarmente nel nostro paese. Siamo grati a tutte le realtà che quest’anno hanno scelto di sostenere il progetto: dal Dicastero per la Cultura e l’Educazione della Curia Romana e l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, all’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, fino a ICOM Italia e FIAF che rappresentano musei e fotografi in Italia”.
Da quest’anno sarà poi disponibile la nuova app Wiki Loves Monumers Italia sviluppata con la collaborazione dei volontari di Wikimedia Italia. Con un design più completo e intuitivo, permetterà agli utenti di cercare i monumenti partecipanti al concorso per poi caricarne le foto. L’utente potrà filtrare i monumenti – distinti per tipologia ma anche per livello di documentazione su Wikimedia Commons – sia per trovare più facilmente quelli di cui caricare le foto che per farsi ispirare su quali andare a fotografare.
L’app si basa sulle mappe libere di OpenStreetMap e rielabora dati di Wikidata e Wikimedia Commons; è realizzata con software libero open source, quindi disponibile, modificabile e migliorabile da chiunque.
Il concorso si svolge internamente online, in contemporanea in tutto il mondo, dal 1 al 30 settembre. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti: coloro che vorranno partecipare potranno farlo gratuitamente, caricando le proprie foto tramite la web-app (http://app.wikilovesmonuments.it/).
Alla fine del concorso la giuria di esperti nominata da Wikimedia Italia decreterà le 10 foto vincitrici tra le duecento preselezionate da una commissione preliminare di volontari. La premiazione è prevista alla fine di novembre. Le 10 fotografie vincitrici concorreranno anche al concorso internazionale di Wiki Loves Monuments 2023

News Correlate