sabato, 23 Ottobre 2021

Ancora caos voli a Fiumicino, passeggeri in rivolta contro Vueling

Ancora problemi per la compagnia low cost spagnola Vueling all’aeroporto di Fiumicino. Ieri pomeriggio circa 200 passeggeri esasperati, dopo l’ennesimo rinvio del volo per Lefkada hanno perso la pazienza e hanno addirittura fatto bersaglio alcune hostess e steward del lancio di bottigliette d’acqua. Come tre giorni fa sono intervenuti carabinieri e polizia per proteggere gli operatori della low cost che lavorano ai banchi del check-in letteralmente assediati dai vacanzieri inferociti.

Eppure fino a sabato l’Enac aveva bacchettato la low cost diffidandola dal risolvere tutti i disservizi pena la revoca dell’autorizzazione a volare in Italia. Il direttore delle Operazioni Volo della Vueling, Fernando Val, aveva difeso la compagnia attribuendo i disservizi in corso dal 29 luglio, giorno del rogo nelle campagne di Fiumicino che ha messo a dura prova lo scalo romano, all’handlers Aviation Services, con cui la compagnia iberica è legata contrattualmente. Quest’ultima è una delle 5 società che nello scalo romano si occupano della fornitura dei servizi di assistenza a terra alle compagnie aeree e che non hanno nulla a che fare con la società di gestione dello scalo romano.

Adesso si attende la riunione che il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio ha convocato per domani, martedì 4 agosto, con i vertici di Enac e Adr per fare il punto sui rimedi da mettere urgentemente in campo a seguito delle criticità vissute dall’aeroporto della Capitale. Una riunione alla quale farà seguito quella del 6 agosto voluta dal presidente dell’Enac, Vito Riggio, con la stessa Aeroporti di Roma e con Alitalia, dopo lo scambio polemico dei giorni scorsi tra l’ad della compagnia aerea, Silvano Cassano, e la società di gestione degli scali romani.   

Intanto Adr informa che venerdì scorso, 31 agosto, l’aeroporto romano ha segnato un record storico di passeggeri, 157mila. Mentre ieri, domenica 2 agosto, si sono stati registrati 155 mila viaggiatori. Numeri che per Adr testimoniano “la piena operatività ed efficienza del Leonardo Da Vinci”.

News Correlate