venerdì, 5 Marzo 2021

100 espositori e 200 relatori a Firenze per TourismA

Saranno circa cento gli espositori che da venerdì 16 a domenica 18 febbraio parteciperanno alla quarta edizione di ‘TourismA – Salone archeologia e turismo culturale”, a Firenze. La manifestazione ospitata a Palazzo dei Congressi e organizzata da Archeologia Viva (Giunti editore) con il patrocinio della Camera di Commercio di Firenze, vedrà la significativa partecipazione di presenze straniere di Egitto, Marocco, Turchia, Cipro, Malta, Croazia, Ungheria che proporranno itinerari culturali specifici, mentre saranno oltre duecento i relatori per i trenta convegni che animeranno la kermesse, a ingresso libero.

Tanti i temi affrontati in ‘TourismA 2018’: tra questi i rapporti fra arte e potere, l’attività delle missioni archeologiche italiane all’estero con focus particolari su Armenia, Pakistan, Arabia Saudita, Eritrea e Tunisia, il futuro dei paesaggi, in particolare di quelli toscani, fra nuove urbanizzazioni e pressione turistica, il mondo degli Etruschi  ‘padroni casa’ fra Tirreno e Adriatico, la vera storia del ‘cavallo di Troia’; le grandi ‘bufale’ dell’archeologia extraterrestre.

Nell’ambito della manifestazione verrà assegnato il premio Riccardo Francovich, dedicato alla memoria dell’archeologo medievista fiorentino scomparso nel 2007. Ospite d’onore sarà Alberto Angela, ma ci saranno anche Philippe Daverio, il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, il soprintendente di Firenze Andrea Pessina, Luciano Canfora, il presidente del Fai Andrea Carandini, il soprintendente di Pompei Massimo Osanna e il filosofo Massimo Cacciari.

L’inaugurazione ufficiale sarà nel Salone dei 500 in Palazzo Vecchio la sera del 15 febbraio.

News Correlate