domenica, 13 Giugno 2021

Accordo Tat ed Ethiad Airlines per promuovere turismo in Thailandia

Etihad Airways e Tourism Authority of Thailand (TAT) hanno firmato un accordo del valore di 1,25 milioni di dollari per incrementare il turismo verso la Thailandia dai mercati chiave di Emirati Arabi, Regno Unito, Irlanda, Belgio, Francia, Germania, Italia, Spagna, Svizzera, Sudafrica, Iran e Kuwait.

L’accordo è stato firmato da Shane O’Hare, Senior Vice President Marketing di Etihad Airways, e da Juthaporn Rerngronasa, Acting Governor di TAT, durante un evento al Padiglione Etihad Airways-Alitalia a Expo Milano 2015. 

“Etihad Airways ha una duratura collaborazione con la Thailandia, infatti quella di Bangkok è stata una delle nostre prime rotte internazionali. Continua a essere una delle destinazioni più trafficate del nostro network, godendo di una forte domanda in tutto l’arco dell’anno, in particolare da Emirati, Medio Oriente, Africa e Europa – commenta  O’Hare – Con 5 voli giornalieri per la Thailandia, quattro per Bangkok e uno per Phuket, Etihad Airways ha investito molto nel turismo thailandese e il nuovo accordo con Tourism Authority of Thailand supporta ed estende tale impegno”.

“L’Europa è da tempo un mercato primario per la Thailandia. Abbiamo visto anche un incremento dal Medio Oriente e dall’Africa. La nuova collaborazione con Etihad Airways porterà notevoli benefici per entrambe le parti: per la Thailandia in termini di aumento dei numeri di visitatori, e per Etihad Airways nella promozione del suo network internazionale”, afferma Juthaporn Rerngronasa.

News Correlate