Al via seconda fase piano ristrutturazione Lufthansa: tagli per 20% posizioni dirigenziali 

Al via seconda fase del piano di ristrutturazione di Lufthansa con il taglio del 20% delle posizioni dirigenziali in tutto il gruppo. La nuova fase del piano denominato “ReNew” prevede anche la riduzione di mille unità nell’amministrazione e il dimezzamento del volume di investimenti per i nuovi aerei con un tetto massimo di 80 nuovi apparecchi nelle flotte del gruppo fino al 2023 .

“A causa degli effetti a lungo termine della pandemia di coronavirus, che sono particolarmente gravi per il settore aereo, c’è un surplus di personale calcolato in almeno 22.000 posizioni a tempo pieno nelle società del gruppo Lufthansa anche nel periodo successivo alla crisi”, spiega il gruppo precisando che “il processo di trasformazione della Lufthansa Airline in un’entità aziendale separata viene accelerato” e che la riduzione dei costi è necessaria dal momento che “i prestiti pubblici e le partecipazioni devono essere ridotti il più rapidamente possibile evitare un ulteriore aumento degli interessi passivi”.

News Correlate