domenica, 28 Febbraio 2021

Alitalia, Lazzerini illustra struttura operativa al cda. Oggi incontro sindacati 

Si è riunito il cda di Ita sotto la presidenza di Francesco Caio. La riunione ha avuto come principale oggetto l’aggiornamento sul dialogo istituzionale con il Parlamento e con l’Ue e sulle attività di pianificazione operativa. In particolare, l’ad Fabio Lazzerini “ha illustrato la struttura operativa, gli asset necessari per l’avvio delle operazioni e, auspicando un rapido avvio del negoziato anche con l’Amministrazione Straordinaria, la tempistica delle attività che – anche in relazione agli appuntamenti istituzionali – sono state pianificate ed avviate per poter iniziare ad operare nella stagione Iata Summer 2021, traguardo che implica una rapida determinazione del processo di dismissione da parte dell’Amministrazione Straordinaria”.

Lazzerini ha anche illustrato la pianificazione di dettaglio per il 2021/22 in cui sono state calate e programmate le linee di Piano. Il Consiglio, nel confermare la strategia e gli assi portanti dello Schema di Piano Industriale, ha anche condiviso l’opportunità di riflettere nella programmazione operativa dei prossimi trimestri le ultime e più aggiornate proiezioni di traffico aereo su cui influiscono gli effetti della seconda ondata di Covid, con nuove restrizioni di movimento, e i ritardi delle campagne vaccinali. Il Cda, spiega ancora la nota, ha anche espresso preoccupazione, in linea con la lettera inviata dai vertici all’Amministrazione Straordinaria, per i tempi di attuazione delle procedure di vendita, auspicando un rapidissimo e non più rinviabile avvio delle stesse. Il Cda ha infine approvato il budget di spesa per le attività del primo trimestre 2021 che sarà poi completato per l’anno, in funzione delle tempistiche con cui si procederà all’aumento di capitale e al lancio operativo.

Oggi invece è atteso l’incontro tra il Commissario di Alitalia in amministrazione straordinaria Giuseppe Leogrande e i sindacati. “Ci aspettiamo – dichiarano Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti ed Ugl Trasporto aereo – che il commissario ci comunichi l’avvio di un percorso con la nuova compagnia ITA che, stavolta e a differenza di quando sinora accaduto, risulti finalmente rapido e favorevole allo start up di quest’ultima”.

News Correlate