domenica, 19 gennaio 2020

Alitalia, Modiano fa il tifo per Lufthansa: chance in più per Malpensa

Se Lufthansa comprasse Alitalia, Malpensa avrebbe una chance in più di tornare a essere un hub intercontinentale. E’ la convinzione del presidente di Sea, Pietro Modiano, espressa durante una tavola rotonda agli Stati generali del turismo in Lombardia. “Avendo una compagnia che non ha quattrini da investire in aerei a lungo raggio si fa più fatica. Quindi con Lufthansa abbiamo un’opportunità in più” ha detto Modiano.

Quindi, il presidente della società che gestisce gli aeroporti di Linate e di Malpensa ha sottolineato che l’aeroporto “può crescere ancora di 10 milioni di passeggeri senza investire in infrastrutture” grazie all’attrattività di Milano e della Lombardia. Su Linate, “il suo destino sarà di essere un aeroporto sempre più bello e prezioso per Milano: stiamo rinnovando la facciata e gli interni, questo sarà l’impegno di Sea per i prossimi 2 anni”.

Incontro Regione-vertici Meridiana, atteso per piano industriale

“Meridiana deve rimanere una compagnia sarda e la scelta di mantenere la struttura principale e tutte le funzioni essenziali nella base di Olbia è per noi irrinunciabile”. Lo ha detto il presidente Francesco Pigliaru incontrando i vertici della compagnia aerea, Marco Rigotti e Francesco Violante con il sindaco di Olbia Settimo Nizzi, a pochi giorni dalle polemiche sull’annuncio dell’ad di Qatar Airway, Akbar Al Backer, su un’ipotesi di un cambio di denominazione del marchio in Air Italy. “Per la Regione sono prioritarie la tutela e la crescita dell’occupazione in una prospettiva di sviluppo sostenibile che veda la Sardegna e la città di Olbia luoghi centrali e strategici – ha aggiunto l’assessore dei Trasporti Carlo Careddu -. Attendiamo adesso dalla compagnia un piano industriale in linea con queste aspettative”.

News Correlate