mercoledì, 27 Gennaio 2021

Alitalia ripristina il Roma-Londra, ma solo per i residenti e le urgenze

Dopo tre giorni arriva il via libera per gli italiani bloccati domenica scorsa all’improvviso nel Regno Unito. E così dopo che Alitalia si era già detta pronta a ripristinare i voli, è arrivata anche la firma dell’ordinanza da parte dei ministri degli Esteri Luigi Di Maio, dei Trasporti Paola De Micheli e della Salute Roberto Speranza. Come previsto, il via libera al rientro riguarda solo gli italiani residenti nel nostro Paese o quelli che si trovano in condizioni di “urgenza e criticità”.

Fino al 6 gennaio, dunque, i passeggeri autorizzati a rientrare dal Regno Unito dovranno fare un tampone nelle 72 ore precedenti alla partenza e un altro una volta sbarcati in Italia o entro le 48 ore successive, e sottostare a una quarantena obbligatoria di 14 giorni. Niente da fare dunque per chi risiede stabilmente in Gran Bretagna e contava di viaggiare in Italia solo per passare le festività di fine anno in famiglia nei luoghi di origine.

Intanto Alitalia ha riattivato un collegamento al giorno da Roma a Londra e ritorno a partire da oggi, giovedì 24 dicembre. In particolare, il volo AZ 202 decollerà da Fiumicino tutti i giorni, compreso Natale, la mattina alle 9.25 con arrivo a Londra alle 11.05 locali, mentre il volo di rientro da Heathrow, AZ 203, partirà alle 11.55 e atterrerà al Leonardo da Vinci alle 15.25. “Orari – spiega Alitalia – che consentiranno di collegare, attraverso l’hub di Roma Fiumicino, tutte le destinazioni italiane servite da Alitalia”.

News Correlate