mercoledì, 3 Marzo 2021

Partenza positiva per il 2019 di easyJet, in linea con le aspettative

easyJet ha registrato una buona performance nel trimestre concluso lo scorso 31 dicembre, evidenziando una solida domanda da parte dei passeggeri e ricavi ancillari in linea con le aspettative. I ricavi per posto offerto sono stati positivi e comprendono anche una buona crescita dei ricavi ancillari. Questi dati sono controbilanciati, come previsto, dall’impatto delle entrate straordinarie dello scorso anno, dall’effetto diluitivo delle operazioni all’aeroporto di Berlino Tegel e dalle nuove norme contabili che ritardano il riconoscimento dei ricavi.

easyJet ha registrato buoni progressi in termini di costi e prestazioni operative, ma entrambi sono stati influenzati dall’impatto della temporanea chiusura dell’aeroporto di Londra Gatwick durante il periodo natalizio a causa del sorvolo del sedime aeroportuale da parte di droni non autorizzati.

“L’incidente di Gatwick – ha detto il ceo Johan Lundgren – ha avuto un impatto una tantum sui costi, ma l’andamento complessivo dei costi è in linea con le aspettative. Sono orgoglioso del modo in cui i nostri team hanno lavorato 24 ore su 24 per mitigare l’impatto dell’episodio e assistere i passeggeri coinvolti. Il posizionamento del brand easyJet continua a crescere. Abbiamo registrato progressi significativi nelle nostre iniziative strategiche, tra le quali holidays, business, loyalty e data, durante il trimestre in questione. Per la prima metà del 2019, i livelli di prenotazione rimangono attualmente incoraggianti, nonostante la mancanza di certezza, per i nostri clienti, dovuta alla Brexit. Le prenotazioni del secondo semestre continuano a rimanere più alte di quelle dello scorso anno e le nostre aspettative relative all’andamento dei profitti ante imposte per l’intero anno sono ampiamente in linea con le attuali aspettative del mercato”,

News Correlate