giovedì, 28 Gennaio 2021

Egitto, tornano voli Mosca-Cairo dopo due anni e mezzo da attentato su charter russo

Dopo due anni e mezzo, Egyptair ha ripreso i collegamenti aerei diretti fra Il Cairo e Mosca, interrotti dopo l’attentato dinamitardo rivendicato dall’Isis che nell’ottobre 2015 fece precipitare nel Sinai un charter russo Metrojet decollato da Sharm el Sheikh, uccidendo le 224 persone a bordo.

La ripresa, che pone fine al bando russo, era stata annunciata già a metà del mese scorso dopo lunghi negoziati sfociati a dicembre nella firma di un protocollo di cooperazione di sicurezza fra il Cairo e Mosca. Ora si attende la ripresa dei voli dalla Russia verso le spiagge del Mar Rosso.

Per ottenere il ritorno dei turisti russi, l’Egitto fra l’altro ha installato sofisticati apparecchi per l’esame dei bagagli da stiva, telecamere di sorveglianza e controlli di sicurezza col riconoscimento delle impronte digitali all’ingresso dei dipendenti degli aeroporti.

News Correlate