giovedì, 22 Ottobre 2020

Estonian Air, entro febbraio Ue deve decidere su aiuti di Stato

La compagnia potrebbe aver bisogno di finanziamenti tra 50 e 70 milioni

Ha tempo sino al 22 febbraio la Commissione europea per decidere sul possibile aiuto di Stato per Estonian Air. Secondo fonti interne alla compagnia, la compagnia potrebbe aver bisogno di una cifra che va da 50 a 70 milioni di euro, in base alle multe che il vettore dovrà pagare per aver restituito alcuni aerei alle società di leasing.
L'importo è quindi nettamente superiore agli 8,3 milioni di euro per la risoluzione di problemi di liquidità a breve termine annunciati a metà dicembre dal governo di Tallinn, che avrà comunque bisogno dell'approvazione da Bruxelles per andare avanti con l'operazione di salvataggio della principale compagnia del Paese baltico.
Da gennaio a settembre 2012 Estonian Air, nonostante un aumento del fatturato da 58,7 a 70,4 milioni di euro, ha fatto registrare una perdita di 20,2 milioni di euro, in aumento dell'80% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

News Correlate