sabato, 28 Novembre 2020

Etihad pronto a nuova alleanza, questa volta con SAS

SAS ed Etihad Airways annunciano di voler avviare operazioni in code sharing e potenziare l’offerta tra la Scandinavia e gli Emirati Arabi. L’accordo sarà soggetto ad approvazione governativa.

SAS è la quarantasettesima compagnia partner di code sharing per Etihad Airways, mentre Etihad è il ventitreesimo partner di code sharing per il vettore scandinavo. Entrambe le compagnie hanno annunciato di voler sviluppare accordi anche nell’ambito dei rispettivi programmi di fidelizzazioni, Etihad Guest ed EuroBonus, e di sondare altre opportunità.

 “Questo accordo di code sharing con SAS ci aprirà le porte di Stoccolma, Oslo e Copenhagen e anche di un certo numero di importanti città in Scandinavia, incrementando le opportunità di viaggio e connessione e rafforzando i nostri rapporti con l’Europa e i vettori europei”, ha detto Kevin Knight, responsabile della strategia di Etihad.

L’accordo prevede che il codice di volo ‘SK’ SAS venga associato ai voli di Etihad Airways tra Abu Dhabi e Bruxelles, Düsseldorf, Francoforte, Roma, Milano, Zurigo, Ginevra e Londra Heathrow. Dal canto sui Etihad apporrà il suo codice di volo EY sui voli che SAS opererà dalle sopraccitate destinazioni verso i suoi hub di Copenhagen, Oslo, e Stoccolma.
Il codice EY sarà abbinato anche ai voli tra Copenhagen e Billund e Ålesund; tra Oslo e Ålesund, Kristiansand, Trondheim, e Stavanger; e tra Stoccolma e Umeå, Sundsvall, ed Östersund. La vendita dei voli inizierà l’8 dicembre, mentre il primo volo in code sharing opererà dal 19 gennaio 2015.

News Correlate