lunedì, 2 Agosto 2021

I turisti giapponesi tornano in Italia, riparte il volo Alitalia per Tokyo

A poco più di un anno dallo stop dei voli Alitalia da e per il Giappone, a causa della pandemia da Covid, il 9 luglio la compagnia di bandiera riprenderà le operazioni su Tokyo, con il primo volo da Roma diretto all’aeroporto cittadino di Haneda, tratta che sarà attiva, per ora, fino all’8 settembre 2021.

In occasione della conferenza stampa organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Tokyo, l’Ambasciatore d’Italia Giorgio Starace ha sottolineato l’importanza dell’entrata in vigore degli interventi normativi europei e italiani (da ultimo l’ordinanza del ministro della Salute della Repubblica Italiana del 18 giugno 2021) che – attraverso l’esenzione dall’obbligo di quarantena all’arrivo – faciliteranno l’atteso ritorno dei turisti giapponesi nel Bel Paese, così come il rilancio delle missioni imprenditoriali verso l’Italia.

“C’è un’enorme voglia di Italia in Giappone”, ha spiegato all’ANSA, Starace, “I residenti hanno semplicemente posticipato le loro vacanze nel nostro Paese e quindi la riapertura di questo volo interpreta anche questa gran voglia di Italia. Naturalmente puntuale perché ci sono le Olimpiadi. Sono fiducioso che Alitalia continuerà oltre il periodo dei Giochi questo collegamento – che è innovativo, perché è un nodo centrale e molto agevole”.

Alitalia sarà la compagnia aerea ufficiale del CONI e della rappresentanza italiana, trasportando in Giappone circa 800 persone, tra atleti, preparatori e personale delle federazioni sportive. “E’ un ulteriore motivo di grande orgoglio – ha continuato l’Ambasciatore – poter vedere le nostre atlete e i nostri atleti olimpici e paralimpici giungere in Giappone a bordo dei velivoli tricolore Alitalia per regalare agli italiani, in occasione degli imminenti Giochi di Tokyo, gioie e soddisfazioni di cui oggi abbiamo tutti più che mai bisogno”. Starace ha inoltre precisato che ci sono discussioni in atto da parte degli ambasciatori comunitari a Tokyo per avere degli orizzonti temporali su quando si potrà programmare questa grande ripresa dei flussi. “E’ forte adesso il ‘pressing’ che facciamo sulle autorità giapponesi, affinché diminuiscano i travel advice nei confronti dell’Italia, e dei Paesi europei. Noi vogliamo che ci sia un atteggiamento di apertura visto che l’Italia sta uscendo velocemente da questa situazione pandemica”.

Dello stesso avviso il general manager di Giappone e Asia-Pacifico di Alitalia, Massimo Allegri: “I voli passeggeri andranno così ad aggiungersi ai collegamenti cargo che Alitalia opera regolarmente da e per Narita dallo scorso gennaio. La storia di Alitalia sul mercato giapponese vanta una lunga esperienza inaugurata quasi 60 anni fa. Era infatti il 20 maggio 1962 quando, proprio come ideale passaggio di consegne tra i Giochi Olimpici di Roma 1960 e Tokyo 1964, la Compagnia iniziò ad operare il volo Roma-Tokyo. Quest’anno un’altra Olimpiade sarà nuovamente l’anello di congiunzione tra i due Paesi e Alitalia”.

News Correlate