mercoledì, 21 Aprile 2021

Iberia cancella oltre 400 voli: al via secondo periodo di sciopero

Colpiti soprattutto i voli interni mentre 85% collegamenti a lungo raggio regolarmente effettuati

Dal 4 all'8 marzo Iberia cancellerà 431 voli per lo sciopero indetto dai sindacati contro il piano di ristrutturazione della compagnia, che prevede il licenziamento di migliaia di dipendenti, taglio degli stipendi ed un ridimensionamento del network e del numero di aerei nella flotta. Si tratta del secondo dei tre periodi di sciopero di cinque giorni programmati: il primo è andato in scena tra il 18 ed il 22 febbraio mentre il terzo avrà luogo tra il 18 ed il 22 marzo.
Complessivamente verrà cancellato il 39% del consueto operativo della compagnia spagnola che opererà 680 voli. Ancora una volta, ad essere maggiormente colpiti saranno i collegamenti interni, che verranno effettuati solamente nel 47% dei casi, mentre saranno operati regolarmente il 62% dei voli a medio raggio e l'85% di quelli a lungo raggio.
E per offrire ai clienti colpiti dalle cancellazioni alternative di viaggio o il rimborso dei biglietti, Iberia ha stretto accordi con i partner dell'alleanza oneworld ed altre otto linee aeree per trasportare i propri passeggeri mentre rifonderà i biglietti se le alternative offerte non soddisferanno le necessità del cliente.

News Correlate