sabato, 21 Maggio 2022

La Giamaica entra nel network di  Emirates Airline

Un risultato significativo quello di Jamaica Tourist Board al suo debutto all’Arabian Travel Market: Emirates Airlines, la più importante compagnia aerea dei Paesi della Costa del Golfo (GCC), estende la sua rete di collegamenti includendo la destinazione Giamaica.
Due incontri, tenutisi martedì 10 maggio, hanno visto l’ingresso immediato della Giamaica nel circuito della compagnia aerea. Il Ministro del Turismo, On. Edmund Bartlett, ha incontrato Sua Altezza lo Sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Presidente del Gruppo degli Emirati per formalizzare la decisione, poi il Direttore del Turismo, il Sig. Donovan White, ha incontrato i team operativi degli Emirati per definire i dettagli che hanno permesso a Jamaica di essere inserita nel circuito.
Sia gli aeroporti internazionali Norman Manley che Sangster sono ora presenti nel circuito della compagnia aerea, con biglietti e prezzi già disponibili. I voli sono offerti su JFK, New York, Newark, Boston e Orlando. Un’alternativa utile passando attraverso l’aeroporto di Milano Malpensa, che consente così l’accesso all’isola anche per l’intero mercato europeo. È importante sottolineare che questo volo viene venduto da Emirates Holidays.
Secondo il ministro Bartlett, “Questa è una grande iniziativa per la Jamaica in quanto apre le porte all’isola del Medio Oriente dall’Asia e dal Nord Africa. È la prima volta che la destinazione Jamaica viene inserita nel sistema di biglietteria di una compagnia aerea del GCC, offrendo a JTB una leva significativa per negoziare voli diretti verso la destinazione”. Le trattative sono iniziate nell’ottobre 2021 quando il ministro Bartlett e il direttore White hanno fatto la loro prima visita a Expo 2020.

News Correlate