venerdì, 21 Gennaio 2022

Alitalia, al via gara per handling e manutenzione

Smantellamento di Alitalia ultimi atti. Questa volta tocca ai servizi di handling e manutenzione. La compagnia ha pubblicato sul sito dell’amministrazione straordinaria i due bandi di gara, che prevedono nessun prezzo minimo e quasi due mesi di tempo per ricevere offerte vincolanti.
I soggetti interessati ad assicurarsi i servizi di handling di Fiumicino e Linate e gli impianti di manutenzione, in primis quello del sito di Roma Fiumicino, potranno richiedere l’ammissione alla data room da mezzanotte e 1 minuto del 21 dicembre 2021 fino alle 23,59 del 14 febbraio 2022 (orari italiani). Le offerte vincolanti invece dovranno arrivare entro le 14 del 28 febbraio 2022. Offerte che -avvertono i commissari straordinari – saranno esaminate non solo sul fronte del prezzo, ma anche “tenendo conto delle prospettive future indicate dai potenziali acquirenti”. I criteri di valutazione per l’aggiudicazione si baseranno, infatti, sia sul prezzo offerto, sia sul piano industriale accluso.

Gli aspiranti acquirenti per l’handling di Fiumicino e per la gara per la manutenzione dovranno avere come requisiti una cifra di affari media dei migliori due anni del quadriennio 2017 – 2020 non inferiore a Euro 20 milioni di euro, o un patrimonio netto alla data di presentazione della richiesta di ammissione non inferiore a 10 milioni di euro. Per l’handling di Linate una cifra di affari media dei migliori due anni del quadriennio 2017 – 2020 non inferiore a 5 milioni di euro, o un patrimonio netto non inferiore a 1 milioni di euro.

Per la gara di handling sarà inoltre necessaria la titolarità del Certificato per l’esercizio di attività di handling negli aeroporti nazionali. Nel dare il via a quest’ultimo capitolo di vendite la compagnia sottolinea come le attività di handling e manutenzione costituiscano, insieme alla parte volo, “gli elementi operativi essenziali per il trasporto aereo civile e che fin dalla sua fondazione, 1947, Alitalia ha svolto in autoproduzione queste due attività sul proprio aeroporto principale di Roma Fiumicino”.

News Correlate