venerdì, 22 Gennaio 2021

United-Continental, Faa emette ‘single operating certificate’

Non cambia nulla cambia per la clientela, ancora per un po’ biglietti e voli separati

Nuovo passo decisivo nel processo di integrazione tra le due compagnie statunitensi United Airlines e Continental Airlines. United Continental Holdings ha ricevuto l'approvazione per un "Single Operating Certificate" (certificato operativo unico) da parte della Faa.
Questo traguardo normativo, pur significativo dal punto di vista delle regole e delle procedure operative, non comporta alcun cambiamento per la clientela. I clienti di United e di Continental infatti continueranno ad acquistare biglietti, ottenere l'assegnazione di un posto e controllare lo status di un volo sul sito internet del rispettivo vettore e ciò fino a quando la compagnia non passerà ad un "single passenger service system" (sistema unico di servizio al passeggero) nel primo trimestre del 2012. Solo allora, dal punto di vista della clientela, i due vettori funzioneranno come un'unica compagnia.
Al fine di ottenere il "Single Operating Certificate" da parte della Faa, i due vettori sono passati attraverso un rigoroso processo di allineamento delle regole e delle procedure operative durato 18 mesi. E così dal 30 novembre 2011, le comunicazioni del controllo traffico aereo si riferiscono a tutti i voli di United e di Continental con la denominazione "United".
United e Continental hanno annunciato la loro fusione nel maggio 2010 e hanno chiuso la transazione il 1° ottobre 2010.

 

News Correlate