lunedì, 1 Marzo 2021

Federcongressi tra progetti e nuove sfide su formazione, ricerca e web

È positivo il bilancio con cui Federcongressi&eventi chiude la sua 11^ Convention, svoltasi dall’1 al 3 marzo al centro congressi MiCo di Milano. Le 3 giornate sono state scandite da un programma fatto di 15 tra tavole rotonde, incontri tra le categorie dei soci (Destinazioni e Sedi, Organizzazione congressi, eventi e Provider ECM, Servizi e Consulenze), seminari con speaker internazionali come l’ad di Celuch Consulting, Krzysztof Celuch, e il sociologo e giornalista Derrick de Kerckhove e plenarie con guru della comunicazione e del marketing quali lo scrittore e speaker motivazionale Sebastiano Zanolli e il Chief Creative Officer del gruppo Ogilvy & Mather Italia.

La Convention è stata un evento di formazione e networking ma anche il palcoscenico dal quale Federcongressi&eventi ha lanciato i suoi prossimi progetti, voluti per vincere le sfide del futuro. La formazione è e sarà sempre di più l’elemento sul quale investirà l’associazione che nel 2017 ha organizzato 25 momenti di formazione con più di 60 relatori nazionali e internazionali per oltre 850 professionisti formati e un percorso dedicato ai PCO, la PCCO Academy.

Anche l’attività di ricerca continua a essere centrale, con l’obiettivo di fornire numeri ed elementi utili non solo per permettere alle aziende del settore di compiere analisi per attuare strategie di innovazione ma anche per sensibilizzare le istituzioni sul valore del comparto.
Altra mission decisiva consiste nel dare spazi di confronto per creare incontri tra imprese che attivino reti di progetti, nuovi servizi, relazioni.

Inoltre, è stata presentata nel corso della convention ‘Matrix’, piattaforma che sarà online nei prossimi giorni che permetterà agli organizzatori di eventi e congressi di entrare direttamente in contatto con i soci Federcongressi&eventi della categoria Servizi e Consulenze.

“Dobbiamo continuare a essere un interlocutore non solo tecnico ma anche politico per le istituzioni dimostrando quando il nostro non sia un settore di nicchia del turismo ma un comparto che genera PIL e innovazione. Il nostro impegno sarà sempre più rivolto a far comprendere quanto ampia sia la nostra rete di connessioni con altre associazioni di categoria ed enti e potenziare la macchina promozionale dell’Italia all’estero trovando un modo per stare insieme in modo forte di Convention Bureau Italia, Enit e Convention bureau locali con IMEX, BIT e altri partner – ha detto la presidente Alessandra Albarelli – L’obiettivo di Federcongressi&eventi è vincere le sfide del futuro ed è solo lo scambio di idee ed esperienze che nasce stando insieme e condividendo la vita associativa che ci permetterà di raggiungerlo”.

www.federcongressi.it

News Correlate