giovedì, 6 Maggio 2021

Italian Cruise Day sceglie Livorno come sede della III edizione

Dopo Venezia e Genova approda in Toscana l’appuntamento italiano di riferimento per la crocieristica

Dopo Venezia e Genova, sarà Livorno la capitale crocieristica per un giorno. Per la terza edizione dell' 'Italian Cruise Day', il 25 ottobre prossimo, infatti è stata scelta la città toscana. Si tratta dell'appuntamento di riferimento in Italia del mondo delle crociere, in cui oltre 300 operatori provenienti da tutto il Paese, analizzano e discutono a tutto campo le problematiche del settore e le prospettive di sviluppo.
L'evento è ideato da Risposte Turismo, società di ricerca e consulenza servizio della macroindustria turistica, che durante la presentazione dell'evento ha annunciato una ripresa del settore.
Secondo le stime, infatti, a fine 2013 saranno 11,4 milioni i crocieristi movimentati nei porti nazionali, in crescita del 5,1% rispetto al dato di consuntivo del 2012. Segnale positivo anche per il numero delle 'toccate navi', 5235 la stima, che rispetto sempre al 2012 registra un +4,9%. In termini di movimentazione passeggeri quindi, queste proiezioni riporterebbero il comparto vicino agli l1,5 milioni di passeggeri movimentati nel 2011, che rappresentano il record assoluto per il settore crociere nel nostro Paese.
Sempre secondo le stime di 'Risposte Turismo', nel 2013 Civitavecchia si confermerà al primo posto dei porti italiani con circa 2,5 milioni di passeggeri movimentati (+4,2%) e 951 toccate navi (+4,3) seguita da Venezia con circa 1,8 milioni di passeggeri (+3,3) e 548 toccate navi (-3,7). Terza Napoli con circa 1,3 milioni (+5 per cento) e 517 toccate navi (+5,1). 
E proprio a Livorno, il giorno prima, 24 ottobre, ci sarà la riunione del comitato passeggeri di 'Espo' che si occupa di crociere a livello europeo.

News Correlate