mercoledì, 3 Marzo 2021

Pierfrancesco Vago nominato Global Chairman di CLIA

Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises, è stato nominato Global Chairman di Cruise Lines International Association (CLIA). Vago assumerà la presidenza con effetto immediato per un mandato della durata di 2 anni.
“A nome di tutta la comunità CLIA, compreso il nostro staff e i nostri associati, vorrei dare il benvenuto a Pierfrancesco Vago e congratularmi con lui per la nomina a presidente globale CLIA”, ha sottolineato il presidente e CEO di CLIA, Kelly Craighead. “Pierfrancesco Vago è un leader visionario nell’ambito della comunità crocieristica globale. Beneficeremo enormemente delle sue idee, intuizioni e indicazioni, in una fase in cui cerchiamo di superare gli impatti della pandemia Covid-19 e di sostenere la ripartenza dell’industria delle crociere a livello internazionale e negli Stati Uniti in particolare”.

Vago è stato CEO di MSC Cruises dal 2003 al 2013, anni in cui la compagnia ha registrato una crescita superiore all’800%. In qualità di Executive Chairman, Vago continua a sostenere la crescita di MSC Cruises, rafforzando la sua posizione quale uno dei maggiori player del settore crocieristico mondiale. Vago sarà il primo europeo – e il primo italiano – a ricoprire il ruolo di Global Chairman di CLIA, dopo essere stato Presidente di CLIA Europe nel 2014.

“Questo è un momento molto critico per la nostra industria a livello globale – ha dichiarato Vago -. Grazie alle oltre 200 crociere che si sono svolte a partire dalla scorsa estate in vari mercati di tutto il mondo, durante le quali sono state applicate misure rigorose per tutelare la salute pubblica, abbiamo dimostrato che un ritorno alle crociere è possibile. Non vedo l’ora di lavorare, grazie alla leadership di CLIA e ai nostri partner, per continuare il percorso intrapreso e contribuire a garantire un futuro sereno a tutti coloro che da esso dipendono”.

Vago succede ad Adam Goldstein, che ha recentemente completato il suo secondo mandato come Presidente Globale di CLIA. Adam Goldstein continuerà ad essere operativo nel suo lavoro e coinvolto nelle attività diverse startup tecnologiche e organizzazioni no-profit.

News Correlate