martedì, 27 Ottobre 2020

G20 spiagge lancia appello a governo: sostenere settore balneare  

Lavoratori stagionali, aziende turistiche, Comuni balneari, promozione turistica: sono i quattro punti critici individuati da Viareggio e dagli altri Comuni del G20s, la rete nazionale delle destinazioni balneari che riunisce le 20 più importanti località della penisola italiana, più altre sei che si sono aggregate successivamente.

I sindaci e gli assessori al turismo si sono riuniti in maniera virtuale, ognuno collegato in video conferenza dalla propria sede. L’esigenza dell’incontro è nata con lo scopo di fare il punto della situazione anche alla luce di quanto determinato dal governo con l’ultimo decreto ‘Cura Italia’.

Di fronte a questa emergenza epidemiologica il tavolo di confronto permanente del G20s ha elaborato una prima serie di proposte urgenti atte a supportare il settore turistico-balneare, con lo scopo di salvaguardare le oltre 30mila aziende che operano nel settore ed evitare un impatto sociale ed economico devastante.

News Correlate