mercoledì, 19 Giugno 2024

Codacons diffida Urso contro liberalizzazione dehors

Il Codacons ha presentato una diffida formale al ministro delle Imprese del made in Italy, Adolfo Urso, in merito alla proposta di rendere strutturali i dehors (vedi news). “La proposta di legge sulla liberalizzazione dei dehors va contro sia le norme dello Stato che i regolamenti comunali – si legge nella diffida – Il decreto legge del 2017 stabilisce ‘il bene pubblico che afferisce alla vivibilità e al decoro delle città’ è ‘da perseguire anche attraverso interventi di riqualificazione, anche urbanistica, sociale, culturale, e recupero delle aree o dei siti degradati'”. Ma, sostiene il Codacons, “il proposito di rendere i dehors strutturali occupando notevolmente il suolo pubblico è una condotta che, al contrario, risulta lesiva del decoro urbano”.

“Se il ministro Urso adotterà provvedimenti per liberalizzare i dehors – minaccia l’associazione – presenteremo una denuncia alla Procura di Roma e alla Corte dei Conti, chiedendo di indagare per il reato di danneggiamento e per la perdita di valore del patrimonio culturale delle città italiane. Non solo: inviteremo i cittadini a non votare i partiti che sosterranno tale folle misura, e chiederemo ai turisti stranieri di non trascorrere le vacanze nelle città d’arte italiane, poiché non pienamente godibili”.

News Correlate