TESTMSL

Commissione Ue vara il ‘Corona response team’, soddisfatta Federturismo

Federturismo esprime soddisfazione per la presentazione da parte della Commissione Europea del  ‘Corona response team’, una task force che sarà composta da cinque commissari europei per gestire l’emergenza coronavirus e che lavorerà su tre pilastri principali tra i quali rivestiranno un ruolo centrale il turismo, la mobilità e i trasporti.

Per Federturismo si tratta del primo risultato di un lavoro avviato il 12 febbraio scorso in un incontro della delegazione di Federturismo Confindustria, guidata dalla vice presidente Marina Lalli, con la Commissione europea in cui era stata sottolineata la necessità di un forte coordinamento di tutti i Paesi dell’Unione europea per affrontare l’emergenza, le cancellazioni e il calo di prenotazioni da parte dei viaggiatori di tutto il mondo. Occasione in cui si era chiesto a gran voce di costituire un gruppo di coordinamento europeo dedicato al settore turistico per lavorare da subito tutti insieme ad un piano di comunicazione straordinario coordinato.

A far parte del ‘Corona response team’ saranno i commissari Paolo Gentiloni (Economia), Janez Lenarcic (Gestione crisi), Ylva Johansson (Interni), Stella Kyriakides (Salute) e Adina Valean (Trasporti). I cinque lavoreranno in stretto coordinamento con le autorità nazionali. Al momento l’Ue non prevede misure drastiche come la chiusura delle frontiere nell’area Schengen, e neppure la cancellazione di riunioni e vertici comunitari. E anche la plenaria del Parlamento europeo si svolgerà regolarmente, secondo quanto annunciato dal presidente David Sassoli.

News Correlate