domenica, 25 Ottobre 2020

Ok a proroga esenzione emissioni voli extra-Ue fino al 2023

Le compagnie aeree potranno continuare a non pagare per le emissioni dei voli intercontinentali, ma solo fino alla fine del 2023. Lo ha deciso il Parlamento europeo con 547 voti a 50 (56 astenuti). L’esclusione dal mercato delle emissioni Ue (Ets) estende la deroga di cui già oggi le compagnie aeree beneficiano per i voli fuori dallo spazio economico europeo, nell’attesa che l’Organizzazione mondiale dell’aviazione civile (Icao) stabilisca i dettagli del meccanismo di compensazione e riduzione delle emissioni approvato dalla stessa organizzazione alla fine del 2016. Il sistema, che si chiama ‘Corsia’, è attualmente in discussione, dovrebbe essere approvato nel giugno 2018 e adottato su base volontaria dal 2021 da 72 paesi che rappresentano l’85% del traffico aereo mondiale. Il ‘Corsia’ diventerà obbligatorio dal 2027.

News Correlate