sabato, 26 Settembre 2020

Esultano albergatori romani: con Giubileo +15% turisti

Con il prossimo Giubileo sono in arrivo decine di milioni di persone e “miliardi di euro” per Roma. Le stime, all’indomani dell’annuncio di Papa Francesco, sono del sindaco Ignazio Marino e si uniscono a quelle forniti da Confcommercio e Federalberghi di Roma. “Abbiamo stimato che, se l’organizzazione tiene, l’indotto per i settori coinvolti dal Giubileo – ovvero turismo, commercio e servizi – aumenterà̀tra il 15% e il 20%, ovvero milioni di euro in più̀ durante l’anno – spiega il presidente della Confcommercio di Roma Rosario Cerra – a questo va aggiunta la ricaduta sul piano occupazionale: anche in ragione del Jobs Act, potremmo avere tra i 15 e i 20 mila addetti in più”.

Quanto agli albergatori della Capitale, sono stati tra i primi ad esultare: “Nell’ultimo Giubileo i flussi turistici sono aumentati del 5% quell’anno e l’anno dopo del 18% – ricorda il presidente di Federalberghi Roma Giuseppe Roscioli -. Speriamo di ripetere quell’effetto, ma mi accontenterei anche di un +15% di turisti, una manna dal cielo anche per le casse del comune con la tassa di soggiorno”.   

Con il Giubileo “avremo la possibilità di portare in Italia dal Sudamerica, e anche attraverso Etihad dalle Filippine e da altri paesi, numeri veramente importanti di persone; è quindi un servizio che Alitalia fa al paese” evidenzia il presidente di Alitalia Luca Cordero di Montezemolo. 

Insomma, Roma si prepara e guarda con fiducia al Giubileo straordinario forte anche dei numeri e dell’esperienza dell’Anno Santo del 2000 quando ai 25 milioni di pellegrini hanno corrisposto 67 milioni di presenze, con un aumento di ‘turisti’ di quasi il 25% sull’anno precedente.

News Correlate