domenica, 11 Aprile 2021

Faa ordina test ai motori dei 128 Boeing 777

L’Amministrazione federale dell’aviazione (Faa) americana ha ordinato un esame approfondito delle pale dei motori dei Boeing 777 simili a quello coinvolto nell’incidente della scorsa settimana per un volo United Airlines, prima del quale tali apparecchi non potranno decollare di nuovo. L’ispezione mediante imaging termoacustico delle pale in titanio richiesta dal regolatore Usa deve consentire di rilevare eventuali crepe invisibili a occhio nudo. A seconda dei risultati e di altri elementi dell’indagine in corso, la Faa potrebbe decidere di imporre ispezioni più frequenti ai Boeing 777 equipaggiati con alcuni motori PW4000 prodotti da Pratt & Whitney.

Tutte le compagnie aeree del mondo che utilizzano il dispositivo invieranno le pale a Pratt & Whitney, che effettuerà i test nelle sue officine nel Connecticut, nel nordest degli Stati Uniti. Secondo Boeing, 128 aeromobili saranno interessati: 69 attualmente in servizio con United Airlines, Japan Airlines (Jal), All Nippon Airways (Ana), Asiana e Korean Air e altri 59 in riserva.

News Correlate