mercoledì, 19 Gennaio 2022

Francia alleggerisce restrizioni per i britannici, resta stop a ingressi

È stata un po’ come una mini “guerra dei Cent’anni” in chiave Covid, con gli inglesi da una parte e i francesi dall’altra. Per fortuna, è stato tutto un po’ normalizzato, ma fino a un certo punto.
I cittadini del Regno Unito potranno infatti viaggiare attraverso la Francia se si recheranno a casa in un paese dell’Ue durante il periodo delle feste. La Francia, infatti, ha deciso di sospendere le restrizioni ai viaggi imposte per contenere l’ondata di Covid determinata dalla variante Omicron. Resta il divieto per i britannici di andare in territorio francese a meno che non abbiano una ragione impellente.

All’inizio del mese, i il governo francese ha inasprito le regole di viaggio per il Regno Unito. Dal 18 dicembre, i cittadini britannici hanno bisogno di un motivo essenziale per recarsi in Francia, con alcune esenzioni in atto. Il governo francese ha ribadito ora che i cittadini del Regno Unito che risiedono in un altro paese dell’Ue sono considerati “cittadini di paesi terzi” e pertanto non possono attraversare la Francia per tornare a casa in base alle attuali norme anti-Covid.
Tuttavia, ha aggiunto che “un gran numero di britannici residenti in un paese dell’Ue si è recato in buona fede nel Regno Unito per le festività natalizie e sta incontrando difficoltà nel raggiungere il proprio paese di residenza”. Da qui la sospensione temporanea del divieto di transito.

News Correlate